IL TARTUFO BIANCO

"Tuber magnatum pico"

P1720605_def.jpg

Il nostro comune, Montechiaro d’Asti, non è solo luogo di una grande Fiera Nazionale del Tartufo Bianco (la prima domenica di novembre ) ma è sede,  della più grande riserva tartufigena d'Italia denominata "Il Grande Bosco". 

Si tratta di ben 50 ettari nel quale esistono diverse varietà di piante a vocazione tartufigena: la quercia (rovere), il pioppo tremolo (a foglie bianche), il salice ed il tiglio.

P1720544_def.jpg

In questa riserva esistono gruppi arborei che producono non solo tartufi "bianchi" ma anche quelli "neri". Nella zona ci sono altre due vallate a vocazione tartufigena che si estendono verso il Monferrato denominate "Valle Seria" e "Valle Vurià" interamente a disposizione dei liberi ricercatori.

Siamo nel cuore della produzione di pregiati tartufi. In stagione i “trifolao”, i ricercatori di tartufi della zona vengono a portarci il raccolto della nottata passata nella vallata a ricercare il prezioso tubero.

DSC_2346.jpg
cerca-tartufo.jpg